GILBERTO ZAI

TRIGESIMO

Coloro che amiamo e che abbiamo perduto, non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.
(Sant’Agostino)

Ad un mese dalla scomparsa, MARIELLA, BARBARA e MATTIA ricordano il caro

GILBERTO
esempio di forza e coraggio, con profonda tristezza e amore.

Reggio Emilia, 31 gennaio 2021

GILBERTO ZAI

TRIGESIMO

Coloro che amiamo e che abbiamo perduto, non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.
(Sant’Agostino)

Ad un mese dalla scomparsa, MARIELLA, BARBARA e MATTIA ricordano il caro

GILBERTO
esempio di forza e coraggio, con profonda tristezza e amore.

Reggio Emilia, 31 gennaio 2021

Condividi
1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Enzo caridi

È troppo presto per dimenticare una persona cara come Gilberto e un pensiero va a tutta la famiglia per avere la forza di andare avanti.Ma c’è una speranza nella parola di Dio che ci aiuta di più in Giovanni 5:28 ci dice che tutti quelli che sono nelle tombe commemorativi udranno la sua voce e ne verranno fuori.Molto presto è quello che Dio fará.Questa promessa ci aiuta ad andare avanti con una bellissima prospettiva.Un saluto affettuoso a tutta la famiglia.